AGENZIA DELLE ENTRATE

San Marino fuori Black List

L’ESCLUSIONE DI SAN MARINO DALL’ELENCO DEI PAESI BLACK LIST

Il DM 12.2.2014, in vigore dallo scorso 24 febbraio, ha espunto la Repubblica di San Marino dall’elenco degli Stati e territori considerati a regime fiscale privilegiato, di cui al DM 4.5.1999. Per effetto di tale modifica, le operazioni realizzate con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio a San Marino, non devono più essere ricomprese nella c.d. comunicazione “black list”.

Operazioni Paesi Black List

SCARICA IL PDF - [253.07KB]
Operazioni Paesi Black List
Ultimo Aggiornamento: 03/07/2010 - Numero Download: 534

  http://www.intrastat.biz/wp-content/plugins/downloads-manager/img/icons/pdf.gif

NUOVI ADEMPIMENTI PER LE OPERAZIONI CON PAESI BLACK LIST

Il DL 40/2010 (c.d. “Decreto Incentivi”) ha introdotto l’obbligo, in capo ai soggetti passivi IVA, di comunicare all’Agenzia delle Entrate tutte le operazioni riguardanti cessioni di beni e prestazioni di servizi, effettuate e/o ricevute, con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei cosiddetti Paesi “black list” di cui ai DDMM 4 maggio 1999 e 21 novembre 2001.